ITA | ENG

Il Progetto

Il progetto PPR3 studia nuove soluzioni di protesi falangee articolate, biomimetiche, sensorizzate e motorizzate, controllate da interfacce invasive e non invasive in grado di offrire un controllo fisiologico e un feedback sensoriale intuitivo. PPR3 si propone di indagare soluzioni modulari che possano adattarsi individualmente ai vari livelli di amputazione e al numero di dita amputate. Oltre alle componenti del sistema protesico, PPR3 si pone come obiettivo di investigare tecniche e metodi per il recupero dell’energia (energy harvesting) che siano integrabili in un sistema protesico di arto superiore.

Questo è il titolo

Il progetto è iniziato a gennaio 2014 ed è coordinato da Christian Cipriani, Professore associato di Bioingegneria presso l'Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna.

Durata: 3 anni
Costi: 1.700.000 €
Partners: SSSA, INAIL